lunedì 4 aprile 2011

Appuntamenti

Venerdì 8 aprile alle 21 nella nostra chiesa di san Nazzaro vivremo una celebrazione penitenziale. Questo momento è vissuto insieme alle parrocchie di san Giuseppe e della Bicocca: è anche occasione per vivere il sacramento della riconciliazione.

Venerdì 15 aprile alle 21, se il tempo lo permette, la processione per le vie del cimitero di Novara. Come negli ultimi anni viviamo questo bellissimo momento di preghiera in cammino guidati dalla speranza. Anche in questo caso la preghiera nasce dalla riflessione e dalla collaborazione con gli scout e le parrocchie di santa Maria alla Bicocca e di san Giuseppe. In caso di brutto tempo la stessa preghiera sarà vissuta nei chiostri del nostro convento.



Domenica 17 aprile alle 16,15 la nostra Messa di fraternità, con la celebrazione eucaristica nella domenica delle palme che ci conduce alla settimana santa. Sottolineo che l’inizio della santa messa in quell’occasione sarà anticipato alle 16,15! Cerchiamo di essere puntuali…



Le celebrazioni del triduo santo sono:

Giovedì 21 aprile alle 18 (anche in questo caso facciamo attenzione all’orario che viene “anticipato” rispetto al solito…): S. Messa in coena Domini. La chiesa rimarrà poi aperta per l’adorazione silenziosa fino alle 24,00.

Venerdì 22 aprile alle 18: celebrazione della Passione del Signore. Alle 21 venerazione della croce.

Sabato 23 aprile alle 21,30: Veglia pasquale.

Domenica 24 aprile: per il giorno della Pasqua di risurrezione, gli orari delle messe in convento sono quelli della domenica: 7,30 – 9,30 e 16,30.



Ricordo a quanti non riuscissero a partecipare alle celebrazioni in convento alle 18 per motivi di lavoro che certamente in città vi sono alcune parrocchie che vivono le stesse celebrazioni alla sera. Sappiamo tutti quanto sia importante vivere queste importanti celebrazioni per la nostra vita di fede…

Ricordo anche che le prove dei canti per la veglia di Pasqua sono tutti i mercoledì in convento a partire dalle 21.



Lunedì 25 aprile vorremmo poi vivere insieme una giornata di svago. La proposta è quella di una gita nell’alto vergante con breve passeggiata. Il ritrovo è alle 10,30. Concluderemo il nostro stare insieme con la celebrazione del vespro o dell’Eucaristia (se fra Roberto riuscirà ad essere dei nostri) dalle sfrange a Nebbiuno.



Infine mi preme sottolineare il momento che vivremo in convento sabato prossimo. Vogliamo, all’interno del nostro percorso di festa intorno a Francesco, l’Effefestival, vivere un momento che si inserisca pienamente nel tempo liturgico che stiamo vivendo. Abbiamo perciò pensato di organizzare una “cena del silenzio”, una cena appunto in cui proviamo a fare digiuno delle parole, prendendo un impegno concreto nei confronti dei poveri. Il ricavato di questa cena sarà interamente devoluto ad un progetto di accoglienza e vicinanza ai cristiani iraniani che vivono nei campi profughi della Cappadocia. Il progetto sarà portato avanti da fra Marco Dondi che, ormai da anni, vive il suo ministero in Turchia. La cena avrà inizio alle 19,30 e sarà nella sala “delle sedie bianche”.

Alle 21,00 ci sposteremo nella nostra sede per ascoltare il racconto dell’esperienza di fra Marco che sarà con noi già a cena.



Chiunque fosse interessato a partecipare è pregato di farmelo sapere entro giovedì via mail oppure telefonicamente. Vi chiediamo anche di “spargere” la voce. Per qualsiasi informazione o per prenotazioni abbiamo un numero telefonico a disposizione: 342-3534116.

Spero proprio di vederci numerosi!!!!

Un abbraccio a tutti, Paola